Quali sono le soft skills più importanti nel lavoro

Nel mondo del lavoro di oggi sono diversi i fattori che permettono di raggiungere il successo. Ciò che può fare la differenza, è il bagaglio di competenze che si possiedono, e che possono essere distinte in due tipologie: softskills e hardskills.

Prima di vedere quali sono le softskills più importanti nel lavoro, occorre capire bene cosa sono e in che modo si distinguono dalle hardskills, anch’esse cruciali nella costruzione della carriera professionale.

Le hardskills sono l’insieme delle abilità tecniche maturate durante la formazione e in occasione delle esperienze professionali; sono quindi quantificabili, misurabili e riconoscibili attraverso, ad esempio attestazioni, pubblicazioni e i diplomi.

Ecco alcuni esempi di competenze tecniche:

  • La conoscenza delle lingue straniere
  • L’abilità nell’uso di programmi o macchinari
  • Il livello di studi

Cosa sono invece le softskills?

Le softskills, anche dette competenze trasversali, sono l’insieme di atteggiamenti, abilità e valori che caratterizzano ogni individuo e rappresentano il frutto delle proprie esperienze personali. Possono quindi riguardare il modo in cui comunichiamo con gli altri, riusciamo o meno ad adattarci alle novità o il modo in cui risolviamo i problemi.

 

Le softskills più importanti sul lavoro


Vediamo ora quali sono le competenze trasversali più utili sul posto di lavoro:

-Problem solving


Il problem solving è il meccanismo mentale con cui analizziamo un problema e cerchiamo di trovare una o più soluzioni per risolverlo, senza andare in tilt. Nel mondo del lavoro per problem solving si intende la capacità di riuscire a risolvere problemi complessi.

-Team work


E’ la capacità di saper collaborare e relazionarsi con i colleghi per il raggiungimento di un obiettivo lavorativo comune; in questo caso più sarete empatici e riuscirete ad ascoltare gli altri, più costruirete relazioni positive.

-Flessibilità

Consiste nell’abilità di adattarsi ai cambiamenti lavorativi, riuscendo a dare sempre il meglio di sé, mostrandosi propositivi e aperti alle novità.

-Comunicazione


Si tratta dell’attitudine del saper comunicare idee e concetti in modo efficace e sintetico, confrontandosi in modo costruttivo con i propri interlocutori.

-Time management

Vuol dire essere dotati di buone capacità di gestione del tempo: riuscire a organizzare le attività in modo da ottimizzare i tempi in base agli obiettivi e alle priorità, rispettando le scadenze.

Durante un colloquio di lavoro, le hardskills possono essere verificate facilmente dal selezionatore, leggendo le esperienze di lavoro e studio che avete scritto nel vostro cv.

Per le softskills è un po' diverso: occorre che dimostriate di possederle, riportando casi concreti sui modi in cui, ad esempio, avete risolto una questione problematica a lavoro o del come siete riusciti a relazionarvi all’interno del team.


Società del Gruppo

Orienta Formazione

Orienta Academy risponde alle diverse esigenze formative presenti sul mercato del lavoro.

Orienta Direct

Orienta Direct è specializzata nella gestione in outsourcing di servizi aziendali.

Orienta MyOurJob

MyOurJob è l'innovativo portale di orientamento al lavoro.

Orienta Polska

Orienta Polska opera nel mercato del lavoro polacco ed è qualificata nei servizi di selezione e somministrazione.

Orienta SPA aderisce a:

SIA assolavoro ebitemp formatemp confindustria AIDP