7 steps per scrivere un cv efficace

Il curriculum vitae è lo strumento necessario per la ricerca del lavoro, che consente di presentarti all’azienda che sta cercando personale e per questo deve stimolare la curiosità del selezionatore.

 

Ma come scrivere un cv efficace?


Quando arriva il fatidico momento di redigere il tuo curriculum vitae, devi tenere in considerazione che ogni giorno, gli addetti alle risorse umane ricevono e analizzano centinaia di curricula e che di conseguenza, impiegano dai 10 ai 20 secondi, per leggerli e individuare i punti di maggiore interesse.


1. In base a questa premessa, capirai che sicuramente una delle prime caratteristiche fondamentali di un cv vincente  è la chiarezza, che si ottiene utilizzando ad esempio font leggibili, elenchi puntati, evitando di scrivere il cv a mano o di utilizzare sfondi colorati; nella maggior parte dei programmi di scrittura si trovano dei layout di cv già pronti per essere compilati con le informazioni necessarie.


2. Altra regola fondamentale da seguire quando scrivi il tuo cv è la brevità! Cerca di essere conciso quando descrivi il tuo percorso di studi o le tue esperienze lavorative, magari dividendole per sezioni distinte, di modo da facilitare la lettura al recruiter; per raccontarti in modo più dettagliato, la sede ideale sarà il colloquio di lavoro.


3. Per rendere un cv più appetibile dovrai allegarlo di una tua foto recente e soprattutto professionale: meglio evitare quindi selfie o foto al mare o in compagnia di altre persone, meglio puntare su foto formali in formato fototessera.


4. Come avrai avuto modo di notare leggendo gli annunci di lavoro, ogni azienda ricerca delle capacità o delle caratteristiche peculiari da parte del proprio candidato ideale, ed è per questo che dovrai adattare il tuo curriculum vitae in base al tipo di annuncio, ma anche all’azienda a cui lo stai inviando.


Ad esempio se viene richiesta un’ottima capacità organizzativa, potrai evidenziarla nel tuo cv sia come capacità acquisita durante determinate esperienze lavorative, che come attitudine esercitata in occasione degli studi.
Oppure se ti stai candidando per una posizione dove la creatività dovrà essere il punto di forza, in particolare in contesti come le web agency, potrai azzardare creando un cv creativo ad esempio sotto forma di infografica.


5. Se è vero dunque che per scrivere un buon cv, vale la regola di adattarlo all’azienda a cui lo si sta inviando, occorre però evitare di inserire esperienze o capacità non vere: questo perché come dice un vecchio detto “tutti nodi tornano al pettine” e potresti incorrere in situazioni di grande imbarazzo con il selezionatore e magari precluderti la possibilità di essere ricontattato, anche nel caso in cui non ti dovessero trovare idoneo per quell’opportunità ma piuttosto per un’altra.


6. Per di più un curriculum vincente è privo di errori ortografici o grammaticali, quindi ti consigliamo di rileggerlo per bene, una volta che hai terminato di scrivere o anche di coinvolgere altre persone nella revisione che potrebbero avere un occhio più critico del tuo!


7. Infine, ricorda che la perfetta conclusione del tuo cv dovrà essere il l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, con la seguente dicitura:


Autorizzo il trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili, ai sensi e per gli effetti del decr. lgs. n.196 del 30/06/2003 per le finalità di cui al presente avviso di candidatura.


Società del Gruppo

Orienta Formazione

Orienta Academy risponde alle diverse esigenze formative presenti sul mercato del lavoro.

Orienta Direct

Orienta Direct è specializzata nella gestione in outsourcing di servizi aziendali.

Orienta MyOurJob

MyOurJob è l'innovativo portale di orientamento al lavoro.

Orienta Polska

Orienta Polska opera nel mercato del lavoro polacco ed è qualificata nei servizi di somministrazione e outplacement.

Orienta SPA aderisce a:

SIA assolavoro ebitemp formatemp confindustria AIDP